La nostra storia

Fondato in un paese senza montagne

Qualcuno potrebbe pensare che è strano che il primo prodotto utilizzato per il freestyle con snowboard e sci è stato creato in Olanda. Ma se avete mai frequentato uno dei nostri impianti sci indoor, allora saprete quanto poco perdonano gli atterraggi!

Marcel Kraan conosceva questi atterraggi fin troppo bene e dopo anni di cadute dure, ossa rotte e ferite, Marcel, un olandese appassionato di snowboard, ha intrapreso la progettazione di una piattaforma che potesse permettere l’allenamento in totale sicurezza per gli atleti freestyle.

history-dry-slopes

Ispirato dagli airbag da stuntman di un tempo, Marcel costruì la prima vera struttura di airbag per il freestyle appositamente per gli sport freestyle.

Il debutto nel 2005 richiama l’attenzione internazionale

Nel 2005 il BigAirBag® di Marcel fece il suo debutto sulla scena degli sport freestyle presso l’impianto sportivo sciistico indoor, Snowplanet in Olanda. Il BigAirBag® fu un successo immediato e in poco tempo Marcel venne invitato in eventi realizzati nelle più grandi stazioni sciistiche europee in Austria, Francia e Svizzera. Riconoscendo il potenziale di BigAirBag® come un’emozionante attrazione commerciale per le stazioni sciistiche, “Les Deux Alpes” divenne la prima ad ordinare il proprio BigAirBag®.

Riconosciuto dalla comunità degli atleti professionisti

Così come lo snowboard freestyle cresceva in termini di popolarità, ben presto atleti professionisti iniziavano a gareggiare in eventi con montepremi costituiti da cospicui premi in denaro e grandi sponsorizzazioni. BigAirBag® veniva quindi considerato il modo migliore, più sicuro e più veloce (per l’elite degli atleti freestyle) per fare progressi nello sport dello snowboard e per soddisfare la domanda pubblica e commerciale nel realizzare nuove manovre aeree sempre più estreme e più pericolose.

history-red-bull-gap-session

All’inizio del 2006 la Red Bull chiese a BigAirBag® di aderire al ‘Red Bull Gap Session’ a Garmisch Partenkirchen per offrire ai più blasonati nomi della scena dello snowboard una piattaforma di atterraggio estremamente sicura che potesse permette di eseguire la pratica per testare manovre aeree mai viste prima. La sessione infatti ha permesso a Travis Rice di atterrare per la 1° volta al mondo il “double back-flip 180° ” ed a David Benedek l’atterraggio inedito del “front-side double cork 1260”.

Guida la crescita dell’innovazione

L’industria dello sport freestyle prendeva sempre più piede e così anche ha fatto BigAirBag®. Le sempre più rigorose esigenze degli atleti professionisti (e dei marchi che li sostenevano )alzavano sempre di più l’asticella dei limiti sportivi, alimentando pertanto la necessità di innovazione e di sviluppo del prodotto per garantire sempre una maggiore sicurezza, qualità e durata nel tempo. Le nuove caratteristiche innovative, tecniche di produzione, design all’avanguardia e attrezzature di produzione sono state adottati per mantenere BigAirBag® all’avanguardia nel settore degli airbag sportivi.

Eventi e potenziale di Marketing

In poco tempo è stato determinante un altro pregio del BigAirBag®– Il BigAirBag® diventa come un cartellone pubblicitario interattivo gigante. I grandi marchi avevano scoperto il potenziale di BigAirBag® come un potente mezzo pubblicitario, in grado di raggiungere milioni di persone nel loro target di mercato attraverso la personalizzazione del prodotto. I BigAirBag® di oggi infatti offrono metodi di branding veramente accattivanti adottando tecniehe di stampa digitale in quadricromia sulle bande intercambiabili.

Il primo salto mortale con un auto senza supporto

Nel 2014 Monster Energy e Mini hanno richiesto aiuto a BigAirBag® per poter realizzare una delle acrobazie più folli della storia – Il 1 ° back-flip “non assistito” con una macchina al mondo. Prima che la prodezza potesse essere riprodotta sul terreno, doveva essere testata sul BigAirBag® Revolution.

history-car-backflip

Ancora una volta BigAirBag® è stato testato oltre i suoi limiti, dimostrandosi ancora una volta come il più forte e il più durevole airbag da freestyle là fuori!

Innovazione per vasche di gomma piuma per palestre e Trampoline Parks

Anche se BigAirBag® ha offerto un’alternativa alle vasche di gomma piuma per oltre un decennio con i prodotti tradizionali, nel 2013 abbiamo individuato la necessità di creare un airbag specifico con un profilo più basso progettato appositamente per eseguire la sostituzione e la totale eliminazione dei cubi di gomma piuma nelle vasche presso le strutture ginniche e Trampoline Parks. Anche se i nostri airbag tradizionali hanno lavorato bene per altre applicazioni, abbiamo sentito il bisogno di affrontare la questione degli atterraggi simultanei. BigAirBag® pertanto ha iniziato a lavorare sulla progettazione di una soluzione includendo al suo interno monteplici pilastri gonfiati ad aria che hanno la peculiarità di poter assorbire impatti individualmente ed atterraggi simultanei. Nel 2013 è nato il BigAirBag® FOAM PIT, fornendo un’alternativa igienica da molto attesa per la definitiva eliminazione dei cubi da gomma piuma. Oggi il BigAirBag® FOAM PIT sta rapidamente diventando uno standard nei Trampoline Parks e nelle palestre in tutta Europa, Australia e Stati Uniti.